Juventus, aumento capitale di 105 milioni

(MILANO) – Il titolo Juventus è da ieri in vetta al listino azionario di Piazza Affari: la società vantava nel pomeriggio un guadagno del 8,80% con scambi a 1,985 euro!
Il motivo di questa euforia finanziaria è dovuto al via libera della Consob alla pubblicazione del prospetto informativo dell’aumento di capitale per circa 105 milioni.


Juventus_logo Nonostante i 105 milioni che a metà giugno confluiranno nelle casse, per rinforzarsi la Juve avrà bisogno probabilmente di altro denaro derivante da alcune cessioni, visto che solo una quarantina dei milioni della ricapitalizzazione verranno destinati al mercato, tutti gli altri infatti, serviranno a ripianare i debiti.
Ci si aspetta perciò un’estate molto calda sul fronte del mercato bianconero, che con la promozione in serie A, dovrà giocare d’anticipo fin dall’apertura delle trattative per ricostruirsi da subito una squadra competitiva e poter competere con le altre grandi!

I garanti dell’aumento di capitale (Bayerische Hypo und Vereinsbank AG, Banca IMI e Banca del Piemonte) che si terrà tra 28 maggio e il 15 giugno, hanno assunto l’impegno di sottoscrivere l’eventuale inoptato al netto delle azioni riservate in opzione a Ifil e a Libyan Arab Investment Company SA.

L’azionista Ifil, che ha il 60% della società bianconera, e Libyan Arab Investment Company SA, titolare del 7,5%, hanno dichiarato che sottoscriveranno la loro quota.

Nell’ambito dell’aumento saranno emessi 80,6 milioni di nuovi titoli al prezzo di 1,30 euro per azione (1,20 euro di sovraprezzo), che saranno offerti agli azionisti nella misura di due nuove azioni ogni tre possedute.

Linus

Linus partecipa alla FIUH!League di fantacalcio con la sua squadra Lukomotiv Portiz ed è cofondatore di FIUH.it insieme a Vanz.

Rispondi