Gazpacho

Si avvicina l’estate, le giornate diventano torride, e con l’afa passa un po’ l’appetito per le pietanze calde.


La ricetta che vi propongo oggi è ben conosciuta agli amici che ogni tanto vengono a trovarci a cena, in quanto nei mesi estivi si trova spesso sulla nostra tavola.

Si tratta del Gazpacho (Si scriverà così? O forse gaspacho? In italiano si pronuncia gaspacio!!!), la celebre zuppa fredda della cucina spagnola / andalusa.

Una bomba di fresco e di vitamine per calmare i bollenti spiriti!

Preparazione: 25 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 pomodori
  • 1 peperone
  • 1 cetriolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 3 fette di pan carre’
  • 2 bicchieri di salsa di pomodoro
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • sale e pepe q.b.
  • (ghiaccio)

Preparazione:

Sbollentare i pomodori e pelarli.

Tagliare a pezzi e tritare finemente tutti gli ingredienti con un mixer.

Se si vuole servire subito il piatto aggiungere nel mixer anche alcuni cubetti di ghiaccio, altrimenti conservare la zuppa in frigorifero fino al momento dell’uso (il gazpacho va servito freddo!!)

Buon appetito!

PS Così come anche lo tzatziki , del quale ho scritto la ricetta qualche giorno fa, il gazpacho è una bomba non solo di fresco, ma anche d’aglio. Ocio!

Mamma Cristina

Mamma Cristina è un'ottima cuoca a detta di Vanz che l'ha per questo nominata editor in chief della sezione Ricette di FIUH.

Rispondi