LA MOSCA: commenti alla 5^giornata di FIUH!LEAGUE 2008-09

Buonasera amici della Mosca.


Siamo arrivati alla 5^ giornata di campionato e si cominciano a delineare le squadre che saranno protagoniste di questa edizione della Fiuh!League; ad oggi faccio due nomi: BLUE DEVILS e PIEDI D’ORO!

Ebbene si, queste due formazioni hanno dimostrato una forza e una tecnica superiore alle altre e senza dubbio saranno protagoniste delle piu’ belle sfide da qui alla fine del campionato. Due attacchi stellari, centrocampo insuperabile, qualche pecca in difesa; su quest’ultimo punto debole dovranno lavorare le altre squadre cercando di proporre formazioni aggressive e non attendiste, perche’ attenderli equivale ad un harakiri!

Ma veniamo al commento tecnico-tattico partita per partita iniziando proprio dalle due capoliste.

TEAMIGI – BLUE DEVILS  1-2

Una grande difesa non basta! A Torino inizia una vera e propria crisi, il Teamigi si e’ perso e quasi certamente dovra’ staccarsi dalla maglia lo scudetto. La quarta sconfitta in cinque gare mette alle strette mister Guidons; la squadra crea poco, gioca con sufficienza, De Rossi e’ demotivato, Bianchi inguardabile, il resto della squadra vaga nel limbo, un cane senza padrone, senza il padron “n’Doni“!! Voto: 3.

E i Blue’s volano, rispettando l’avversario senza infierire. Colpiscono con l’immenso Di Natale, con il rigenerato Corradi, Santana e’ uno splendido direttore d’orchestra; Doni sembra non voler affossare i suoi vecchi compagni e rimane a guardare. Se non fosse per la difesa un po’ ballerina la goleada sarebbe di proporzioni assurde, ma mister Lukinho ha pietà e tiene Mutu in panca, forse pensando anche alla coppa; ma allora pensa al Grande Slam? Voto: 8,5.

ALL BLACKS – PIEDI D’ORO  1-2
Ed ecco i Piedi D’Oro con il loro attacco stellare: il solito Amauri mette la sua firma e quando Ibra non punge ci pensa Acquafresca a firmare l’eurogol della vittoria. Un grande centrocampo, con un Gattuso di nuovo ringhioso, filtra ogni tentativo avversario di avvicinarsi alla rete. Per ora sono loro gli anti Blues. Voto: 8.

Partita incolore per gli All’s che subiscono gli assalti avversari per tutti i 90 minuti. Il rigore firmato da Totti non basta ad aprire una crisi ed a spaccare la tiforseria in due tronconi; a fine partita alcuni tifosi hanno bloccato il bus della squadra per parlare con il mister Paolo, che ha cercato di ragionare con loro. Solo una buona qualificazione in coppa salvera’ il mister da una protesta ben piu’ devastante. Voto: 4,5.

VANZ UNITED – REAL MESSINA  1-1
Unico pareggio della giornata, accontenta piu’ il Real che imbriglia gli avversari con una fitta rete di passaggi e con un centrocampo molto muscolare e resistente. Zarate e’ sempre molto pericoloso e tiene sotto pressione la difesa avversaria, Pieri gioca una grande partita nella fase di contenimento. Voto: 7.

Il Vanz parte forte e come un purosangue “Galloppa“! Ma i numeri di Cavani e di Lavezzi, autentico fenomeno e rivelazione, non portano ai tre punti cercati, anche perche’ Rosina e Foggia non contribuiscono al lavoro dei compagni. Rimane comunque una delle squadre piu’ belle da vedere e piu’ imprevedibili di questo campionato. Voto: 7.

PUNTO G – SS-INTERCEPTORS  3-0

Uno striscione al limite del pudore ed un po’ femminista giganteggia nella curva dei tifosi genovesi: “nella Vulva non si passa !!” E cosi’ e’ stato. Il centrocampo dei “G” e’ di qualita’ assoluta e l’innesto di Fini per Ferreira Pinto, lasciato precauzionalmente a riposo, e’ stata una finezza di mister Gians. Gol e assist per Milito, sempre piu’ leader, e per Kaka‘, che oggi tocca un solo pallone e come “re Mida” lo trasforma in oro. Voto: 8.

Gli Interceptors? Sembrava salvo mister Carlo dopo la bella prestazione di domenica ma ora rientra in un tunnel buio. Niente continuita’ di rendimento, come avevano chiesto i tifosi; ed ora solo la coppa puo’ far risalire la societa’ dal punto piu’ basso della sua gestione. Voto: 5.

RAPID PORTIZ – SPORTING EMILIA  1-2

Lo scontro salvezza va allo Sporting. Al “San Matteo” di Trofarello mister Igor schiera una formazione molto criticata ma i giocatori reagiscono alle critiche dimostrando grande gioco e fisicita’: Codrea e Isla sono strepitosi e Bellucci finalizza da campione al suo rientro. Che dire di Bizzarri, le sue parate sono grandiose e in piu’ di un’occasione salva i tre punti. Grande anche la difesa. Unico neo le polemiche del dopo partita di mister Igor, che invece di godersi la vittoria fomenta gli animi con dichiarazioni un po’ fuori tema . Voto: 7,5 .

Troppo fragile la difesa del Rapid che trova il gol con l’asse Cassano-Simplicio, ma poi si spegne anche per colpa di scelte tattiche discutibili: forse Quaresma non e’ ancora pronto ad affrontare un campionato cosi’ duro?! Perche’ mister Marco continua a proporlo titolare? I tifosi, dopo l’illusione della campagna acquisti si stanno spazientendo, attenzione!. Voto: 5.

La MOSCA.

Rispondi