The Good Shepherd

L'ombra del potere - The Good Shepherd Un film di Robert De Niro. Con Matt Damon, Angelina Jolie, Alec Baldwin.
Genere Thriller/Spionaggio, colore, 167 minuti. Produzione USA 2006.
Al centro della vicenda, la frustrante vita di un agente della Cia ma soprattutto la nascita dei servizi segreti. L´intento del film è chiaro fin dalle prime scene. Cercare di allontanarsi, il più possibile, da una struttura narrativa spy-game fantasy al fine di illustrare come uomini apparentemente anonimi siano riusciti a controllare il mondo attraverso metodi estremamente razionali, mettendo in gioco aspetti umani e professionali.
La sceneggiatura di Eric Roth rispolvera l’acutezza politica e morale del lavoro precedente, Munich. Sceneggiatore e regista riescono a caricare la suspense non con colpi di pistola ma con bisbigli e occhiate furtive.
La pellicola costringe lo spettatore a prestare la massima attenzione ai dialoghi e se nel giro di quasi tre ore potrebbe rischiare di mettere lo spettatore in uno stato di ansia e di sovraccarico mentale in quanto troppo preoccupato di sciogliere le numerose implicazioni presenti, questo non avviene!
Se in alcuni momenti la lentezza si fa sentire, credo sia per risaltare la figura ambigua e imperscrutabile del protagonista Matt Damon (che come al solito non mostra molta espressività…).


Inutile da questo film aspettarsi uno dei tanti del genere ‘spionaggio d’azione’! Tutt’altro! I colpi di scena sono creati dai dialoghi, dai metodi usati dalle spie per operare nell’ombra e dal susseguirsi di scoperte d’identità e doppi giochi dei personaggi.

Consigliato per chi cerca un film di spionaggio psicologico, sceneggiato sugli intrighi internazionali storici realmente accaduti.

Voto: 6,5/10

Linus

Linus partecipa alla FIUH!League di fantacalcio con la sua squadra Lukomotiv Portiz ed è cofondatore di FIUH.it insieme a Vanz.

Rispondi