L’Analisi della seconda giornata di fantacalcio

PalleggioQuesta edizione dell'analisi di Epathos va in onda in forma ridotta e senza fotografie, in adesione allo sciopero proclamato dal Sindacato Nazionale dei Webmaster e degli Amministratori del Sito www.fiuh.it per sollecitare il Governo al rinnovo del contratto, che da troppi mesi giace sul tavolo di concertazione.


Blue Devils 2All Blacks 1

Partita spettacolare, giocata a viso aperto da parte di due mister che si conoscono troppo bene e quindi evitano di nascondersi inutilmente dietro tatticismi.
Difese "leggere" che concedono ampi spazi agli attacchi avversari. Per All Blacks fa breccia Totti, il quale però non è sostenuto dai compagni di reparto. Ottima prova al centro di Liverani, e in generale segni di ripresa rispetto al deludente esordio.
Tutto bene per i diavoletti blu: centrocampo e attacco impeccabili, con un Mutu impossibile da marcare.

Piedi d'oro 1Real Messina 1

Non capita tutti i giorni di vedere una difesa a tre portare a casa tre punti di modificatore. E' quanto avviene per il solido reparto arretrato dei piedini, che già gioca a memoria. Malissimo invece il centrocampo, a causa soprattutto (ma non solo) della giornata "storta" di Leon.
La difesa di Real invece è ancora da regolare mentre il centrocampo, pur discreto, non riesce ad approfittare degli spazi liberi e porta a casa soltanto un mezzo punticino di modificatore.
Bene entrambi gli attacchi, anche se il solo gol di Zampagna non basta a Fiz per vincere tra le mura di casa. A segno per Fabio Budan e Saudati.
Una nota: a causa di un disguido "tecnico", Real Messina non ha inviato la formazione e ha perciò schierato la stessa della prima giornata. La Commissione Disciplinare indaga.

Rapid Portiz 2Sporting Emilia Image

Rapid si aggiudica il Derby dell'Asse. In una prova condita da svarioni e leggerezze su entrambi i fronti, sono i singoli a fare la differenza. Rapid ne ha in ogni reparto, dal sicuro Amelia passando per l'impenetrabile Materazzi e il pungente Buscè, fino all'ariete Riganò. Per gli emiliani difesa sottotono e il solo Ogasawara va a segno. Le Frick sarà pure chic ma questa volta non incide. E' anche vero che oggi ci sarebbero voluti altri tre gol perchè Sporting riuscisse a pareggiare: in casi come questo forse è saggio tirare i remi in barca e risparmiare le energie per un campionato che si preannuncia lungo e logorante.

Teamigi 2Punto G Image

Mancano i gol alla squadra di Gianni, non a quella di Marco che va di nuovo a segno con Doni (doppietta, migliore in campo e migliore giocatore della seconda giornata) e Rocchi. Teamigi già in fuga.

Vanz United 1SS Interceptors Image

Rischia grosso il Vanz, nello schierare due trequartisti granata spuntati. Gravissimo errore tecnico, che sarebbe potuto costare caro. Ancora una volta però la dea bendata sorride allo United, che con i tre punti odierni si porta solitario al secondo posto della classifica, dietro Teamigi. Mastica amaro Carlo, al quale sarebbe bastato un solo gol per pareggiare. Purtroppo per lui, il gol non arriva. Da registrare l'ottimo assolo di Santana. Nota stonata Zauri.

Nel turno infrasettimanale riposa il campionato, che tornerà sabato 28 e domenica 29 ottobre. Oggi si gioca invece il turno preliminare della Coppa di Lega. In campo le ultime due classificate della Lod League 2005/06 (Vanz United e SS Interceptors – ex Atletico Simovieri) che incontrano le due matricole, rispettivamente All Blacks e Teamigi. Scontri secchi, a turno unico in campo neutro. In caso di parità al 90°, si disputeranno i tempi supplementari (in campo le prime tre riserve). In caso di ulteriore parità, rigori: prima i primi 5, poi eventualmente a oltranza. Si pregano i fantaPresidenti di inviare le formazioni entro le ore 20.00, indicando l'ordine dei rigoristi. Dal momento che è la prima volta quest'anno che usiamo l'invio formazioni da sito per indicare i rigoristi, controllare nelle mail in arrivo che non ci siano errori.

Vanz

Vanz partecipa alla FIUH!League di fantacalcio con la sua squadra Vanz United ed è cofondatore di FIUH.it insieme a Linus.

Rispondi