Benvenuti al Royal Ascot 2008

Via al Royal Ascot: ingresso vietato alle signore senza slip

LONDRA – Nuove regole di etichetta alla Royal Ascot, la cinque giorni di corse equestri più importante del mondo, che ha aperto i battenti martedì 17 e li chiuderà sabato 21.


cappelli Royal AscotLe signore invitate alle corse infatti, celebri per i tanti cappelli eccentrici, faranno bene a dotarsi di slip, sotto gli svolazzanti abiti estivi: questo è l’avvertimento degli organizzatori, che hanno ricordato la necessità di un abbigliamento formale.

Una squadra di “ispettori” sarà pronta a punire con l’espulsione dall’ippodromo l’assenza della biancheria intima, ma anche le scollatura eccessive, gli ombelichi scoperti, e tutto quanto non si addice all’evento sociale per eccellenza britannico, cui presenzia la Regina.

Gli uomini devono invece obbligatoriamente indossare un tight nero o grigio, con fascia, e portare il cilindro.

La corsa, nata nel 1711 e giudicata la migliore di tutta l’Inghilterra, deve parte del suo prestigio anche alla ricercatezza degli abiti con cui il suo selezionatissimo pubblico affolla le tribune.

Perché senza il suo pubblico Ascot non sarebbe Ascot.

Mamma Cristina

Mamma Cristina è un'ottima cuoca a detta di Vanz che l'ha per questo nominata editor in chief della sezione Ricette di FIUH.

Rispondi