L’Analisi della quinta (e della quarta) giornata

Cari visitatori, appassionati di Fantacalcio, soci della Fiuh!League 2006/2007, giornalisti sportivi, ospiti VIP e normali ospiti affezionati che ogni giorno visitate questo sito da ogni parte del globo,


Sento echeggiare la vostra domanda: "Vabbeh le ricette, ma dov'è finito il Fantacalcio?"

Ricette a parte (grande successo!), avete tutti potuto constatare che, in queste ultime due settimane, nuove sfaccettature si sono aggiunte al già di per sé poliedrico portale www.fiuh.it (su questo argomento torneremo tra qualche giorno).

Anche per questo, la nostra attenzione è stata un po' distolta dalla prima faccia del poliedro, e cioè la più importante, la base sulla quale poggia l'intero progetto fiuh.it.

Sì, il Fantacalcio.

Dopo una settimana senza Analisi, eccoci finalmente qui a commentare di nuovo i fatti recenti del nostro FantaCampionato.

Quinta giornata (11a di Serie A TIM)
All Blacks – SS Interceptors 3 – 3
Piedi d'Oro – Rapid Portiz 1 – 2
Punto G – Vanz United 0 – 0
Real Messina – Sporting Emilia 3 – 0
Teamigi – Blue Devils 1 – 3

Quarta giornata (10a di Serie A TIM)
Blue Devils – Piedi d'oro 1 – 1
Rapid Portiz – Punto G 2 – 0
SS Interceptors – Sporting Emilia 1 – 0
Teamigi – Real Messina 1 – 1
Vanz United – All Blacks 1 – 0

Commentiamo queste ultime partite:

All Blacks – SS Interceptors 3 – 3

...così come lo vendono su un sito olandese!

Francesco Totti

Bella partita, contraddistinta dall'ottimo gioco di entrambe le squadre e dai tanti gol degli attaccanti e dei centrocampisti.
Una All Blacks in nettissima crescita e una SS Interceptors ambiziosa e in cerca di gloria, sono due squadre che hanno avuto la sfortuna di incontrarsi in questo turno. Con questo gioco, se avessero incontrato altri avversari entrambe avrebbero portato a casa i tre punti.

Piedi d'Oro – Rapid Portiz 1 – 2

a segno per Rapid

Antonio Buscé

Non facile questo periodo per Feets, che si trova in una situazione solo all'apparenza invidiabile: quella di avere l'imbarazzo della scelta. Tre attaccanti si possono schierare, quattro potenzialmente pericolosi ne ha lui, e con una buona dose di sfiga quello che sta fuori è sempre quello che segna, mentre uno dei tre schierati (oggi tocca a Erjon Bogdani) fa cilecca. Ma i veri problemi per Piedi d'Oro sono altri: uomini contati e fuori forma negli altri reparti, informatori poco attendibili. Leon resta ingiustamente in tribuna, il centrocampo a 3 soccombe contro quello cinico e devastante di Rapid Portiz.
Il Rapid, nuovo kaiser del campionato, trainato da Riganò capocannoniere di Serie A (ma non di serie Fiuh! – vedi Fantamister) che viene ben supportato dai compagni, autori di una buona prestazione anche se non prica di macchie.

Punto G – Vanz United 0 – 0

Francesco, non Morgan!

De Sanctis

Pazzini costruisce, De Sanctis distrugge. Si sintetizza così la partita di un Vanz che questa volta non raccoglie quanto aveva seminato. Nonostante la pessima prova corale di Punto G, il disastro del portiere, alcune scelte sbagliate nella formazione (D'Anna dentro, Grosso fuori?) e un po' di mala suerte (due traverse e un palo tra Rosina e Oliveira, ammonizioni non comminate dagli arbitri ad alcuni avversari, vedi Morfeo) portano lo United a diventare la vittima di turno della famigerata regola del "delta 3 punti min". Per lo stupore di chi è abituato a vedere 1 gol per 66 punti, nella Fiuh!League – come prevede anche il Regolamento Ufficiale della Lega Fantacalcio – non si segna se non ci sono almeno 3 punti di distacco tra le squadre.  Andrea fa buon viso a cattivo gioco, Gianni ringrazia e mette in saccoccia un punto importante per il prosieguo della stagione.

Real Messina – Sporting Emilia 3 – 0

del consiglio regionale della Sardegna

Giorgio Corona

Una carneficina. Oddo e Corona, armati di scimitarra e machete, fanno a pezzi una squadra allo sbando. Budan non entra, per non infierire. Leggiamo i fantavoti degli emiliani: Lukovic 4,5 Molinaro 4 Frick 4,5 Pantanelli 3,5. Più una serie di voti bassi, con il solo Daniele Conti che prova a salvare l'onore, assomigliando al Rosina visto a Palermo. Non ce ne voglia Igor se paragoniamo la sua squadra a quella granata, che sia questo un incentivo a spronare il mister per cercare di essere degni del tanto sbandierato "asse". Bravo Fabio, campione uscente che dopo un inizio sonnacchioso sembra essersi rimesso in carreggiata.

Teamigi – Blue Devils 1 – 3

Alessia alas Alexia

Aquilani

Luca dà un calcio alla fantasfiga e castiga l'ex capolista con una partita da incorniciare. Sontuosa la difesa con Mexes, proficuo il bottino di gol – frutto dell'anticipo tra Fiorentina e Atalanta (Mutu non fa più notizia, ma chi se lo ricorda un gol di Giulio Migliaccio???). Azzeccato pure il cambio, con Matteo Brighi che non affonda nel pantano di Genova ma lascia saggiamente il posto al raboneggiante Aquilani.
Teamigi avrebbe pure avuto l'arma per pareggiare. Ma Stefano Mauri non entra e anche i suoi 14 punti restano in panca. Risultato giusto, e anche Blue Devils spicca il volo vincendo e convincendo.

Delle partite della quarta giornata ricordiamo solo gli episodi salienti:

  • La partitona di Julio Cesar (rigore parato) con la quale Blue Devils blocca Piedi d'Oro
  • La facile vittoria di Rapid Portiz su Punto G. Partita senza storia, migliore in campo Taddei
  • La vittoria in casa di SS Interceptors su uno spento Sporting Emilia
  • Il pareggio ricco di spettacolo tra Teamigi e Real Messina
  • La scandalosa vittoria di Vanz United, frutto solo del +5 concesso dall'allucinante difesa di All Blacks

La classifica dopo cinque turni vede Rapid Portiz solo in vetta, mentre SS Interceptors e Vanz United raggiungono Teamigi per costituire il gruppetto delle inseguitrici.  A ruota Blue Devils, Real Messina e Punto G con 7 punti, appena sotto Sporting Emilia con 6. Chiudono Piedi d'Oro a 3 e All Blacks a 2.

Il campionato sta diventando talmente ricco, che lo spazio dell'Analisi non basta per approfondirne tutte le tematiche.

Chi scrive ha apprezzato il recente contributo "analitico" sul forum da parte del presidente di All Blacks che, nonostante l'avvio a stento della sua squadra nella tosta Fiuh!League, resta un indiscusso connoisseur di cose fantacalcistiche.

Come spesso faccio, nell'accommiatarmi invito Voi fantapresidenti a seguire codesto esempio, aggiungendo anche il Vostro contributo alla discussione.

Appuntamento a sabato 18 e domenica 19, con la sesta giornata (inutile che scriva qui le partite in programma , non per niente abbiamo un sito!!!)

Vanz

Vanz partecipa alla FIUH!League di fantacalcio con la sua squadra Vanz United ed è cofondatore di FIUH.it insieme a Linus.

Rispondi